Monthly Archives: Aprile 2017

Scansione 3D e Realtà aumentata

Un innovativo strumento per le scansioni tridimensionali !

Lo scanner 3D è la miglior soluzione per le tue scansioni 3D professionali da associare al tuo business.

GUARDA IL VIDEO

Questa tecnologia si compone di un sensore per rilevazioni tridimensionali e un ipad con relativa applicazione.
Attualmente è la tecnologia(trova un sinonimo) più economica per questo tipo di attività.

La rilevazione tridimensionale permette di scansionare oggetti o persone e di riprodurne un fedele modello tridimensionale in un file obj; che può essere utilizzato per stampaggi 3D o nei programmi di disegno tecnico.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LIBERI PROFESSIONISTI

La regione Emilia Romagna ha appena lanciato un bando per INCENTIVARE GLI INVESTIMENTI IN NUOVE TECNOLOGIE, INNOVAZIONI DI PROCESSO, E IN TECNOLOGIE INFORMATICHE.

Il bando è rivolto a tutti i liberi professionisti ordinistici e non, con sede legale od operativa in Emilia Romagna.

SPESE AMMISSIBILI:

-Acquisto di attrezzature, infrastrutture informatiche, tecnologiche, digitali finalizzate alla realizzazione di piattaforme, siti web, al miglioramento della connettività di rete, alla digitalizzazione e la de-materializzazione dell’attività, la sicurezza informatica, la fatturazione elettronica, il cloud computing il business process compresa la strumentazione accessoria al loro funzionamento.

– Spese per l’acquisizione di brevetti, licenze software e di servizi applicativi necessari agli obiettivi dell’intervento od altre forme di proprietà intellettuale.

-Interventi accessori, anche di carattere edilizio, strettamente necessari alla realizzazione del progetto, nel limite massimo di € 5.000,00.

-Spese per l’acquisizione di consulenza specializzate per la realizzazione del progetto: tali spese sono riconosciute nella misura massima del 30% della somma totale delle altre voci di spesa.

MISURA DELL’INVESTIMENTO E DEL CONTRIBUTO

La spesa minima dell’investimento deve essere pari o superiore a 15.000€.

I contributi previsti dal bando sono concessi a FONDO PERDUTO e nella misura del 40% dell’investimento, che può arrivare a 45% se si realizza un incremento occupazionale.

L’importo massimo del contributo concesso non può superare i 25.000€.

SCADENZE:

dalle ore 10 del giorno 03/05/2017 alle ore 17 del giorno 31/05/2017 per gli interventi che si intendono realizzare entro il 31/12/2017;

dalle ore 10 del giorno 12/09/2017 alle ore 17 del giorno 10/10/2017 per gli interventi che si intendono realizzare dal 01/01/2018 al 31/12/2018;

Agevolazioni fiscali per prodotti informatici

SUPER AMMORTAMENTO 250%

Con la manovra finanziaria per il 2017 è stata introdotta una norma per agevolare lo sviluppo tecnologico delle imprese.

La legge prevede infatti che i beni strumentali acquisiti nell’arco del 2017 possano essere ammortizzati per il 250% del loro valore, in modo da aumentare i costi ed abbattere l’imponibile su cui verranno calcolate le tasse da pagare.

Per quanto riguarda invece i software, i sistemi, le piattaforme e LE APPLICAZIONI (sia mobile che web) possono essere invece ammortizzate al 140% del loro valore.

Tutti i beni riguardanti i beni e i software ammissibili al super ammortamento sono elencate nella tabella “industria 4.0 che alleghiamo.

Tra quest’ultime possono rientrare applicazioni catalogo, applicazioni per la gestione del magazzino e della rete commerciale, applicazioni per la scansione 3d.

AllEscort