FILE - This Feb. 19, 2014, file photo, shows WhatsApp and Facebook app icons on a smartphone in New York. Global messaging service WhatsApp says it will start sharing the phone numbers of its users with Facebook, its parent company. That means WhatsApp users could soon start seeing more targeted ads on Facebook, although not on the messaging service itself. (AP Photo/Patrick Sison, File)

WhatsApp ha annunciato di aver aggiornato i suoi “Termini di servizio” e le ”Informazione sulla privacy”,in questa modo se si va ad accettarli nella schermata iniziale daremo il consenso all’app di condividere i tuoi dati con Facebook.

Cosa condivide? Il numero di telefono,liste di amici,numeri in rubrica,ecc.. ma niente che riguarda le vostre conversazioni personali o file inviati/ricevuti.

WhatsApp ha previsto che si possa parzialmente evitare che i dati personali vengano condivisi con Facebook: si può impedire che vengano usati per scopi pubblicitari, ovvero usati da Facebook per vendere meglio la sua pubblicità o offrire servizi alle aziende (WhatsApp, per esempio, ha parlato di avvisi delle compagnie aeree in caso di ritardi o delle banche in caso di disservizi o comunicazioni urgenti). In ogni caso se non si ha un account su Facebook non si correrà il rischio di condivisione dei dati e non sarà necessario iscriversi a Facebook per utilizzare i servizi di WhatsApp.

Ci sono due modi per evitare che Facebook ottenga i vostri dati personali:

– Quando si va ad accettare i termini di utilizzo WhatsApp vi darà la possibilità di escludere da questi la condivisione dei dati con Facebook ai fini pubblicitari.Basta quindi non accettare la voce “Condividi le informazioni del mio account WhatsApp con Facebook …”

WhatsApp-condivisione-dati-1-630x558

– Dopo aver accettato i nuovi termini di utilizzo andare in impostazioni > Account > Condivisione info e account e deselezionare la casella della voce “condividi info account”. 

WhatsApp-condivisione-dati-630x1057

Articolo a cura di Swifty Srl.